Se Marco Polo avesse avuto un’app, avrebbe scoperto l’America.

2

Come utilizzare le risorse digitali PER VIAGGIARE MEGLIO.

ANDATA e RITORNO

Si parte. Ogni partenza rappresenta la speranza di scoprire qualche cosa di nuovo, di arricchirsi di conoscenza.
Partire è per tutti, viaggiare per pochi. E noi sappiamo viaggiare. L’abbiamo imparato tempo fa. Abbiamo capito che per viaggiare bisogna abbandonare le nostri abitudini e impararne di nuove.

Per viaggiare bisogna essere preparati. Abbiamo dinanzi a noi 8 voli, coincidenze e scali. Dobbiamo imbarcare il bagaglio e speriamo non lo perdano.
Perché non ci perdiamo almeno noi, inseriamo i dettagli dei nostri voli, degli alberghi e delle auto a noleggio su WorldMate live. Si preoccuperà lui di avvisarci se qualche cosa nella nostra pianificazione perfetta dovesse cambiare.

Malpensa. New York. Dallas. Sperduti in terra straniera. Nessun mezzo pubblico nella terra del petrolio. I taxi sembrano auto post sovietiche. Non ci perdiamo d’animo e apriamo Uber. Di berline nere e spaziosi suv a prezzo decisamente più conveniente di un taxi ce ne sono tante e non abbiamo il problema di dover prelevare dei dollari. Paghiamo con la carta tramite l’app e in meno di mezz’ora siamo in albergo.

Altro volo, altra città, San Francisco. Stesso problema. Soluzione differente. Ci affidiamo ai baffi di Lyft, non una, ma tante volte e conosciamo persone e personalità differenti. Uomini
 e donne che mettono a disposizione la loro auto per offrire passaggi in città. Ci chiediamo cosa succederebbe in Italia se lanciassero il servizio e prefiguriamo la rivolta delle nostre auto bianche.

Altro volo. I film sull’ipad li abbiamo visti tutti. La nostra storia sta giungendo a una fine, ma le storie degli altri ci tengono compagnia grazie a 20lin.es. chissà che un giorno possiamo scrivere anche noi la nostra storia.

Atterriamo a Las Vegas. Cerchiamo un’app che ci faccia vincere al casino, ma quella, purtroppo, ancora non esiste. Forse la creeremo noi, forse sarà quella la volta in cui la nostra andata non avrà un ritorno.

7 pensieri su “Se Marco Polo avesse avuto un’app, avrebbe scoperto l’America.

  1. Thanks for some other informative web site. Where else may just I am getting that type of information written in such a perfect method?

    I’ve a project that I’m simply now running
    on, and I’ve been at the look out for such information.

  2. I do not know if it’s just me or if everybody else encountering issues with your blog.
    It appears like some of the written text within your posts are running
    off the screen. Can someone else please provide feedback and let
    me know if this is happening to them too? This might be a problem with my
    web browser because I’ve had this happen previously. Thanks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.